Cosa sono i Chatbot e perché sono utili per la tua azienda

Cosa fai se, nel 2018, hai bisogno di un’informazione su un prodotto o servizio che stai per acquistare? Scrivi una mail? Chiami il Call Center? Sicuramente cerchi il modo più semplice e diretto per aprire un canale di conversazione con l’azienda. Scopriamo assieme cosa sono i Chatbot e perché sono utili alla tua azienda.

Chabot: i canali di conversazione preferiti dagli utenti

Le chat sono i nuovi canali di conversazione preferiti dagli utenti. Lo dicono i dati: una ricerca di Business Insider mostra come il dialogo tra clienti e aziende si stia inesorabilmente spostando nelle chat private, a discapito degli altri canali di comunicazione.

A farla da padrone, neanche a dirlo, è Facebook Messenger. La piattaforma di Mark Zuckerberg può contare su numeri pazzeschi: sono oltre 2 miliardi i messaggi scambiati tra utenti e brand ogni mese.

In un contesto come quello descritto, esiste uno strumento di Digital Marketing che permette di gestire e automatizzare l’intero flusso conversazionale con i potenziali consumatori: il Chatbot.

Cos’è un Chatbot?

Cerchiamo di fare un po’ di chiarezza su questo strumento. In poche parole, il Chatbot è un software basato sull’intelligenza artificiale, in grado di simulare una conversazione one-to-one con l’utente e di fornire risposte funzionali agli input ricevuti.

Si tratta, quindi, un risponditore automatico che è in grado di farsi carico, con i limiti della tecnologia attuale, del Customer Care su Facebook o sulla piattaforma web dove viene installato. Occhi a cuore del Social Media Manager!

Quali sono i benefici del Chatbot?

I benefici poi, per l’attività aziendale, sono molteplici. Ne citiamo tre:

  • viene aperto un canale di comunicazione diretto con i potenziali clienti, ottimizzando i costi di gestione dello stesso;
  • la reperibilità del bot è h24, 7 giorni su 7, senza ferie o malattie;
  • si ottiene una quantità notevole di informazioni sfruttabili sugli utenti.

Come funzionano i Chatbot?

Esistono già dei Chatbot su Facebook Messenger che funzionano molto bene. Tra questi troviamo il bot di Skyscanner, che permette di ricercare i voli più convenienti, sia inserendo una destinazione precisa sia digitando semplicemente “anywhere”.

Nel settore Fashion un bot che si è distinto è quello di Tommy Hilfiger: attraverso un breve quiz è possibile scoprire il proprio outfit ideale e di conseguenza acquistare i capi proposti dall’assistente virtuale.

La grande forza di una tecnologia come i Chatbot è la convergenza: tale strumento non richiede all’utente, infatti, di scaricare una nuova applicazione da installare nel proprio telefono, ma gli permette di usufruirne semplicemente attraverso le app di messaggistica che già utilizza quotidianamente.

Le aziende che vorranno guadagnare una posizione di vantaggio nei confronti dei concorrenti, dovranno necessariamente puntare sull’innovazione tecnologica in direzione dell’intelligenza artificiale, attivando budget e programmi dedicati all’aggiornamento e alla formazione su questi strumenti.

Vuoi scoprire di più sulle potenzialità dei Chatbot? Contattaci e continua a seguire il nostro blog.